Un albero per il futuro – 16/11/22

Giorno 16 novembre presso l’Istituto Casella si è concluso il progetto “Un albero per il futuro” con la messa a dimora dell’Albero di Falcone, una piantina derivata dal famoso _Ficus macrophilla columnaris magnoleides_ che cresce nei pressi della casa del giudice assassinato nel 1992.
La presenza dell’Albero di Falcone, oltre che contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico, concorrerà a sensibilizzare i ragazzi al tema dell’impegno sociale verso lo Stato e della lotta alle mafie. La cerimonia è avvenuta alla presenza del Dirigente scolastico Fabio Fidotta, del DSGA M. Reina, dello staff dirigenziale, della referente del progetto M. S. Bolignano, della referente alla legalità M. G. Cosmano, della referente del Baby Consiglio M. Rizzo, dei rappresentanti del Baby Consiglio, e delle Autorità locali, il vicesindaco Mario Laudani, e l’assessore alla pubblica Istruzione Marina Consoli. L’albero è stato consegnato dai Carabinieri della biodiversità App. Sc. Q.S. C. Lucisano e App. Sc. Q.S. F. Sapia del Reparto Carabinieri Biodiversita’ di Reggio Calabria alla presenza del Ten. Col. C. Parisi e del Brig. Corrado Vindigni del Centro Anticrimine Natura di Catania. Dopo una breve presentazione da parte del colonnello e dell’appuntato Lucisano e l’intervento delle autorità presenti, gli alunni del Baby Consiglio hanno trapiantato la piantina che è stata geolocalizzata sul sito https://unalberoperilfuturo.rgpbio.it/

Accessibility Toolbar